Sonorità nordiche – Volume 4

20 12 2011

Loro sono di Uppsala e prendono il nome dal fu gatto di lui. I Lissi Dancefloor Disaster, al secolo Johan Tilli e Josefin Lindh, hanno all’attivo solo un EP e qualche singolo, ma devo dire che mi gasano parecchio!

Oltretutto ho finalmente capito cosa significassero i faccioni di gatto (aka Lissi) sui muri di Uppsala !

EDIT: Dimenticavo! Recentemente i LDD hanno rifiutato un’offerta di 200.000kr fattagli da McDonald per poter usare la loro musica in uno spot pubblicitario. Direi che a maggior ragione mi viene voglia di investire queste 80kr per il loro EP!


Parola del giorno: vägg = muro





Al mercato della carne del lavoro pt.2

24 02 2011

Dopo il Rekryteringsbazaren a Stoccolma, giusto per non farci mancare nulla, sono andata pure alla Jobbmässa di Uppsala.

A questo giro ero un po’ più agguerrita, visto che avevo interesse ad informarmi/buttare un piedino nella porta per un qualche lavoretto nel periodo della pausa estiva. Quindi, ho fatto un po’ di restyling al mio CV, aggiornato le informazioni, stampato un po’ di copie e mi sono recata al palazzetto dello sport.

Devo dire che mi aspettavo una cosa di dimensioni molto ridotte rispetto alla fiera tenutasi nella capitale qualche giorno prima.  Invece, inaspettatamente, la fiera uppsaliense contava ben 127 stand contro i 77 di Stoccolma! La grossa presenza di aziende era però controbilanciata da due fattori, legati al fatto che non si trattava di una fiera di recrutamento. Infatti parecchi stand erano dedicati alle possibilità per gli svedesi di lavorare all’estero, infatti c’era anche un banchetto Eures che promuoveva (sic!) il lavoro in Italia. Inoltre ogni azienda esponeva una lista di professioni e se la tua non rientrava in una di quelle, potevi scordarti un colloquio e dovevi accontentarti dell’invito a presentare la tua candidatura sul loro sito.

Inutile dire che io non rispondevo a nessuna delle professioni richieste e, anche quelle due volte in cui era chiaramente scritto “sommarjobb”, mi è stato lo stesso risposto di presentare la mia candidatura sul sito.

In sintesi, nulla di fatto, anche se almeno ho tirato giù i nomi di un paio di aziende che offrono lavori estivi. Temo però che il mio svedese traballante non giochi a mio favore… vedremo!


Parola del giorno: sommarjobb = lavoro estivo





Uppsala, giorno 1

22 08 2010

Cazzo, sono ad Uppsala!


Parola del giorno: ankmost = arrivo





Si va in cerca di casa!

6 06 2010

Dopo il temporaneo blocco di Studentstaden dovuto al rinnovamento del sito, un bug momentaneo ha immediatamente distrutto le mie rinnovate speranze. Come dicevo qualche post fa, Studenstaden solitamente non mostra quanti crediti  ha il miglior candidato, ma per qualche ora, probabilmente a causa di una dimenticanza o di un errore di importazione dati, è stato possibili visualizzare i crediti del migliore e del peggiore!

Peccato però che lo scenario sia stato desolante: per tutte le case papabili la media era intorno ai 1000 punti!

Quindi, visto che per i mali estremi ci vogliono estremi rimedi, è deciso: dal 7 al 17 luglio sarò a Uppsala con l’obbiettivo di cercare casa per tutta la truppa! Vediamo che succederà..


Parola del giorno:  kö = coda